Chrome ed il gioco nascosto del dinosauro T-Rex

 

Gli utenti del noto web browser Chrome hanno probabilmente familiarità con il dinosauro T-Rex che appare quando il computer non è connesso ad Internet. Il Tyrannosaurus Rex aveva le braccia corte e quindi molte cose erano fuori dalla sua portata. Allo stesso modo, quando lo vediamo sullo schermo, anche Chrome sta avendo problemi a raggiungere la rete Internet.

Fin qui non c’è nulla di eccezionale. Però dietro quella schermata con il dinosauro si nasconde un’interessante curiosità…

Se vi state annoiando mentre aspettate che la connessione ad Internet torni a funzionare, potete accedere ad un gioco nascosto!

Per attivarlo basta premere la barra spaziatrice ed il vostro Chrome si trasforma rapidamente in un gioco semplice ma coinvolgente. Il Tirannosauro inizierà a correre e la vostra missione sarà quella di evitare di sbattere contro i cactus semplicemente saltano. I giocatori che riescono ad evitare abbastanza cactus da raggiungere un punteggio elevato se la vedranno poi con gli Pterodattili volanti. Purtroppo, anche con problemi di connessione, non sempre il dinosauro appare in Chrome (dipende dal tipo di errore di connessione).

In realtà non si tratta solo di Chrome per computer, il gioco del dinosauro è disponibile anche in Chrome per Android, e in questo caso il T-Rex apparirà sempre. Passa alla modalità "aereo", o spegni le reti dati del tuo telefono ed è fatta. L'unica differenza è che, al posto della barra spaziatrice, bisogna toccare lo schermo per far saltare il dinosauro.

 

Altre informazioni e curiosità sul gioco del dinosauro

Il punteggio ottenuto deriva da quanta strada facciamo percorrere al nostro T-Rex senza schiantarsi. Ogni 100 punti c’è un lieve aumento di velocità e quindi sarà sempre più difficile restare in vita e, tra le altre cose, dovrete calcolare sempre più accuratamente quanto in anticipo bisogna saltare.

Gli ostacoli sono di tre tipi: singoli cactus più o meno grandi, gruppi di cactus e più avanti pterodattili (e chissà se andando molto avanti ce ne siano degli altri). La disposizione di questi ostacoli è molto casuale ed è difficile evitarli quando sono molto ravvicinati e si va a grande velocità. Inoltre, gli Pterodattili (che incontrerete a partire da un punteggio compreso tra 450 ed 800) volano a differenti altezze e quindi dovrete capire quando è necessario saltare o quando invece bisogna passarci sotto.

Altra curiosità: con Android potete giocare orientando lo smartphone sia in verticale che in orizzontale. Noi consigliamo di muovere i prima passi da dinosauro con l’orientamento verticale, che permette di avere maggiore controllo alle basse velocità; quando sarete diventati dei bravi Tirannosauri allora sarà opportuno giocare in modo orizzontale poiché permette una migliore visione a lungo raggio.

Come potete vedere dall'esempio in fondo alla pagina, il gioco è molto semplice e non prevede il salvataggio del punteggio a fine gioco, sebbè mostri il punteggio più alto dell'attuale sessione di gioco; potrete solo ricominciare la corsa allo stesso modo di prima, cioè con la barra spaziatrice o con il “tap” sullo schermo del vostro telefono.

Ma attenzione: se la connessione tornerà ad essere disponibile, Chrome potrebbe indirizzarvi direttamente al sito che stavate cercando e magari potrebbe interrompervi proprio sul più bello!

Ad ogni modo, il gioco nascosto del dinosauro del browser Google Chrome è un modo divertente per ammazzare il tempo… o per placarsi quando Internet non va!

 

Google Chrome ed il curioso gioco nascosto del dinosauro T-Rex