Deinocheirus Mirificus: dinosauro o personaggio di Star Wars?

 

Circa 70 milioni di anni fa, uno strano dinosauro a becco d'anatra, con la gobba e degli arti anteriori mostruosi, scavava nel fango dei fiumi nella ricerca di cibo.

Anche se questo dinosauro di strano aspetto, chiamato "Deinocheirus Mirificus", è stato scoperto quasi 50 anni fa, non si conosceva quasi nulla su questo dinosauro misterioso fino a quando recentemente due nuovi fossili sono stati rinvenuti in Mongolia.

“Il Deinocheirus mirificus aveva una schiena peculiare, che presentava una gobba, ed un teschio simile a quello di un ornitorinco e poteva arrivare ad avere le dimensioni di un Tyrannosaurus Rex, ha detto l'autore dello studio Yuong-Nam Lee, ricercatore presso l'Istituto coreano di Geoscienca e Risorse Minerarie in Corea del Sud.

Analizzando gli scheletri appena scoperti, descritti recentemente (22 ottobre 2015) nella rivista Nature, Lee ed i suoi colleghi paleontologi sono stati finalmente in grado di collocare la creatura bizzarra in un albero genealogico dei dinosauri.

 

Mani misteriose

Nel 1965, i paleontologi hanno dissotterrato nel deserto del Gobi (Mongolia) delle gigantesche zampe anteriori di un dinosauro terrificante, lunghe 2,4 metri. Visto che sono stati scoperti solo gli arti e qualche costola, gli scienziati non potevano dire quasi nulla della creatura misteriosa, che hanno chiamato Deinocheirus Mirificus, che vuol dire insolita mano orribile”.

Quasi cinque decenni più tardi, Lee ed i suoi colleghi stavano scavando in una formazione del tardo Cretaceo in Mongolia quando si imbatterono in una grande cava con dei blocchi ossei rotti e frammenti di ossa sparsi ovungue. Le condizioni del sito suggerivano che i bracconieri di dinosauri avessero illegalmente scavato la zona e poi contrabbandato i fossili fuori dalla Mongolia. Dopo aver scoperto la cava, la squadra spedì le restanti ossa in Corea del Sud per essere assemblate. Ben presto identificarono la creatura come l'elusivo Deinocheirus Mirificus, meno la testa e le zampe (che sono stati probabilmente rubati dai bracconieri). Con il primo scheletro fossile assemblato, i ricercatori hanno esaminato le proprie collezioni ed hanno realizzato di avere un altro scheletro parziale di questo dinosauro sugli scaffali, ha detto Lee.

Poi, nel 2011, uno dei co-autori dello studio scoprì che un collezionista privato europeo aveva un cranio di Deinocheirus Mirificus, una mano ed il piede sinistro. Il collezionista aveva acquistato i fossili da un venditore giapponese, che a sua volta li aveva acquistati da qualcuno in Mongolia - probabilmente la persona che li aveva presi dal sito originale. Come pezzi di un puzzle, i frammenti fossili europei si adattarono perfettamente con le ossa che Lee e gli altri paleontologi avevano raccolto in Mongolia, creando così un quadro quasi completo dell'animale.

 

Un corpo stranissimo

Il dinosauro sembrava uscito da un film di "Guerre Stellari". Aveva un muso a becco d'anatra sdentato, una gobba posteriore, e degli zoccoli tozzi, a pianta quadra che probabilmente impediva al dinosauro di sprofondare nel fango mentre camminava nei fiumi fangosi. Presentava inoltre una coda con delle piume, che il Deinocheirus mirificus può aver usato in delle vistose esibizioni per attirare i partner.

Il dinosauro era anche molto grande: 11 metri di lunghezza e circa 6,4 tonnellate di peso.

Oltre ai fossili, il team ha anche trovato circa 1.400 gastroliti, o pietre ingerite, che i dinosauri senza denti ed altri dinosauri erbivori (come l'Apatososauro o Brontosauropotrebbero aver usato nello stomaco come mezzo per "macinare" le piante. I gastroliti, in combinazione con residui di pesci trovati nella zona dello stomaco dell’animale, suggeriscono che questo animale preistorico fosse un dinosauro onnivoro.

Con le nuove informazioni ed uno scheletro quasi completo, il team è stato in grado di ricostruire l'albero genealogico del Deinocheirus Mirificus. Questo dinosauro è un membro degli Ornitomimosauri, un gruppo di dinosauri che assomigliavano esteticamente agli struzzi, ma in realtà erano teropodi (un gruppo di dinosauri prevalentemente predatori che includevano il Tyrannosaurus rex).

Tuttavia, il Deinocheirus Mirificus non assomigliava molto ai suoi cugini ornitomimosauri. La maggior parte di quelle creature aveva teste piccole con occhi grandi e corpi snelli con arti posteriori lunghi, che permetevano loro di correre. Al contrario, Deinocheirus Mirificus avrebbe avuto un’andatura più lenta, affaticata, molto simile a come cammina Jar Jar Binks, nella serie Star Wars.

 Di seguito riportiamo il video di una simulazione della particolare andatura di questo strano e misterioso dinosauro.